Pane senza lievito e Bloglovin

P5110950

Magia, magia….che mi sono inventata? Ma ce l’avreste fatta voi ad andare avanti due mesi solo col pane azzimo secco quelle tavolette leggerissime e senza sale che appena le addenti senti svanire un sogno???? Beh, io l’ho fatto, ma ora che ci sono i pomodori succosi VOGLIO la scarpetta! Oh, cavolo! E allora? Niente lievito? Non posso mangiare lievito: nè madre, nè di birra e allora io provo! Tuttalpiù lo butto. E invece…….eh, eh, eh,…che ve ne pare? Mica male vero? Non sapete la soddisfazione quando ho aperto la carta stagnola (mò ve spiego come l’ho fatto)!!! Non ci volevo credere….

Ingredienti

350 gr. farina bianca 0
100 gr. di farina integrale
100 gr. di farina di kamut
350 gr. di latte o acqua
1 cucchiaio di limone
1 cucchiaio di olio
1 bustina di lievito S.Martino*
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino e 1/2 di sale

*Lievito “Antica Ricetta” vanigliato per dolci da forno con cremor tartaro naturalmente ottenuto dall’uva. Senza glutine. Contiene: tartaro monopotassico (E336i) 64%, carbonato acido di sodio (E500ii), amido di mais, aromi.
Ho mescolato un pò il procedimento del pane con quello del ciambellone….non avete capito? Non fà niente proseguite che poi ci arriviamo. Allora ho mescolato prima gli ingredienti secchi poi a parte gli umidi poi li ho uniti. Ho imburrato ed infarinato uno stampo per plumcake ho versato l’impasto l’ho coperto con carta stagnola e l’ho messo in forno (come si fa per il pane) a 220°C per 40 minuti. Poi ho tolto la stagnola ed ho lasciato cuocere per altri 10 minuti scoperto. Bello vero?

Guardate che bella mollica, mica male per essere senza lievito!!!

E dal momento che ho girato 3 farmacie alla ricerca delle fette biscottate senza lievito senza trovarle!!! Mi hanno detto che dal momento che non c’è il lievito non potevano lievitare e quindi non ci sono…..Ah, sì??? Beh, ecco le fette biscottate:
L’ho affettato e ho disposto le fette in teglia ho  rimesso in forno a 180°C per 10 minuti solo per farle asciugare. Eccole qui!!!
Dimenticavo di dirvi che stò tentando anche io di iscrivermi a Bloglovin non so che stò facendo ma spero funzioni. Naturalmente se sarò stata brava e mi vedrete, SEGUITEMI!!!!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Sandra  Panissimo di Luglio. A giugno è stata  Barbara ad ospitare la raccolta (sembra un condominio, oggi da me domani da te….magari fossero tutti  così i condomini!!)

  “con questo pane partecipo a Panissimo, evento creato da Barbara (www.myitaliansmorgasbord.com)  eSandra  (www.sonoiosandra.blogspot.com)  e ospitato questo 

mese da  Sandra

23 Comments

  1. Ma tu guarda che bel pane alternativo!! hai fatto bene a sperimentare.. ci vuole un pane da scarpetta ogni tanto!!! baci e buona domenica!!! 🙂 Ti seguo su bloglovin' 🙂

  2. Ti vedo con bloglovin ma al momento ci sono ancora le tagliatelle si vede che di domenica vanno piano….ahahahahaha vedi se ci sono io con il post di oggi ciaooo e buona domenica.

  3. E brava Sabry, volere e' potere, e tu adesso puoi, eccome se puoi! Anch'io a volte uso il cremor tartaro e devo dire che il risultato e' sempre soddisfacente! Ti abbraccio e ti auguro una buona domenica ! Baci
    Maddy

  4. e brava la mia Sabry!!! Le astinenze aguzzano l'ingegno, non ci sta niente da fare!! Per due carboidratidipendenti come noi… come ti capisco, come mi immedesimo nella tua sofferenza!!! Sei stata bravissima!!! Per quanto riguarda bloglovin…. anche io sono della serie "non capisco ma mi adeguo"…. poi si vedrà! Un abbraccio grande!

  5. E no….la scarpetta é nazional popolare ….quindi non si può stare senza….davvero brava, io che sono una panificatrice folle ti dico che è anche bello! Ma perché non puoi mangiare il lievito?… Scusa ma sono curiosa! Per Bloglovin vado a vedere se già ti seguivo, intanto buona domenica!!!

  6. E brava sabry!!anch'io ho passato un anno in cui non potevo mangiare alcun lievito e questo pane sarebbe stato perfetto!!!
    PS.hai capito bene..mi sposo a settembre! 😉

  7. Ciao Sabry! Grazie per esserti aggiunta tra i visitatori del mio blog. Ti seguo volentierissimamente anch'io… Queste tue ricette sono una delizia! Tutte da provare. Anche a me piace fare il pane!
    A prestissimo!

  8. tesoro ma come senza lievito!? piacevolmente stupita e se non fossi in vacanza proverei subito!!! naturalmente ti seguivo già su bloglovin! ho importato settimane fa tutti i miei blog preferiti e tu non potevi mancare:*
    un abbraccio da Napoli:**

  9. Da grandissima mangiatrice di pane e irrinunciabile scarpetta non posso che appoggiare la tua caparbietà nel trovare soluzione e…con che risultato poi! E quelle fette biscottate?
    Sei sempre geniale ;-),

    Ti avevo cercata su bloglovin….vediamo se ora ti trovo ;-).
    bacio

  10. ciao,
    non potendo assumere lievito mangio il tristissimo pane azzimo ma finalmente ho trovato la tua ricetta!!!
    Volevo chiederti una cosa, io ho delle bustine di normalissimo cremor tartaro, possono andar bene anche quelle?
    Grazie mille e complimenti!

Ogni commento é gradito