Tortelli di zucca con salsicce, castagne, miele di castagno e noci

PC109316_1
Avrei voluto fare di più. Mi sarebbe piaciuto regalare alle mie amiche abruzzesi il piatto 
dell’anno….altro che Pranzo di Natale. Ma gli impegni, forse troppi presi, la famiglia, il tempo che vola….vola e basta senza lasciarti spazio…
 Per chi non lo sapesse ancora le mie amiche abruzzesi hanno aperto un portale “Taste Abruzzo….dove il sapore incontra la natura” dedicato alla loro regione: L’Abruzzo! 
Sono giovani, non sono tante ma lavorano come se fossero il doppio. Hanno creato una grande cosa per il loro territorio che amano profondamente e che ha bisogno di essere valorizzato, come avrebbero bisogno anche le altre regioni italiane. 
Largo ai giovani si dice! 


Ma in questo caso nulla è più appropriato: siamo in un momento in cui l’Italia ha bisogno di essere valorizzata per ridare fiducia a noi italiani che molto spesso ci dimentichiamo cosa siamo capaci di fare in tutti i campi. 
Loro ci fanno scoprire attraverso le magnifiche foto sul loro portale i luoghi, la campagna, la montagna, le sagre, i percorsi turistici, il cibo, le ricette antiche, l’artigianato del loro territorio. I loro servizi sempre interessanti ed utili. 
Ed ora anche il contest di Natale “It’s Xmas Time“. 
Raccontare attraverso un piatto quello che sarà o che è stato il Pranzo di Natale in famiglia. 
Personalmente lo preferisco alla vigilia dove, per tradizione, si cucina solo pesce. 
Ma il Pranzo di Natale arriva gagliardo con un infinità di possibilità: sontuoso e così familiare, conviviale….insomma il Natale per eccellenza!
Noi lo abbiamo sempre onorato con tutta la famiglia riunita e dire che eravamo veramente tanti. Sia che si festeggiasse con i parenti di papà a Borbona o a Roma con i parenti di mamma eravamo sempre tantissimi. 
Ora non siamo più così numerosi, ognuno di noi ha un suo nucleo familiare, e purtroppo la vita che oggi conduciamo non è compatibile con grandi riunioni familiari, poi qui in città è quasi improponibile. L’atmosfera si sente sempre meno e si percepiscono solo i disagi che portano le feste. Ma io non demordo e quando arrivano le Feste ho sempre avuto il piacere di condividere qualcosa di speciale: un piatto diverso ogni anno.
Quest’anno le mie amiche abruzzesi ci hanno dato un’indicazione elencandoci alcuni prodotti della loro terra! 
A noi il compito di valorizzarli con le nostre ricette:
Le spezie: lo zafferano
I legumi: fagioli, lenticchie, piselli, cicerchie e lupini
Cereali: farro e grani speciali
Miele: di santoreggia, di sulla, di acacia, millefiori, castagno
La frutta secca: mandorle, noci, nocciole
Per il piatto ho scelto due degli ingredienti suggeriti: le noci e il miele di castagno.
Il miele di castagno è tipico dei territori della provincia dell’Aquila e di Chieti. E’ uno dei mieli più utilizzati in cucina per il sapore intenso e con retrogusto leggermente amaro. Ottimo il suo abbinamento con i formaggi.
E con questi due ingredienti ho scelto i Tortelli di zucca con salsiccia, castagne, miele e noci che riproporrò a Natale per i miei cari, che sa di montagna e anche d’Abruzzo. Un piatto che porta la firma di una grande chef la mia Chef Necci Bertini e da me leggermente rivisitato.
Tortelli di zucca con salsicce, castagne, miele di castagno e noci
Pasta all’uovo:
farina di castagne di 100 g 
farina di grano duro di 300 g 
1 uovo intero
3 tuorli

Purea di zucca 350 g
Parmigiano 150 g
Noce moscata
Salsicce 2
Miele di castagno 2 cucchiai
Burro 50 g
Farina 50 g
Brodo vegetale 500 ml
Castagne 10
4 noci
Pecorino
Preparare la pasta all’uovo con le farine e le uova. Coprire con la pellicola e lasciare in frigo per mezz’ora. Preparare una purea di zucca: cuocere la zucca in forno, pelarla, tritarla con passaverdure e far scolare tutta la notte, insaporire con noce moscata e parmigiano con sale e pepe. Preparare un brodo vegetale con sedano, carota, cipolla e una parte di castagne intere e una parte incise che ci serviranno poi per decorare dopo averle spellate e sbriciolate grossolanamente.
Stendere la pasta e con questo ripieno fare dei tortelli. Spellare e cuocere le salsicce, private della pelle e sbriciolate, con uno spicchio di aglio. Cuocere bene le salsicce fino quasi a bruciarle. Frullarle, una volta fredde, con un paio di colpi solo per ridurle ancora. Con il brodo vegetale preparare una vellutata partendo da un roux con burro e farina aggiungendo mestoli di brodo. Far addensare lasciandolo piuttosto liquido. In una padella mettere le salsicce, due mestoli di vellutata, le castagne lesse e un cucchiaio di miele. Lessare i tortelli e mantecarli con il condimento. Aggiustare di sale, pepe, noci sbriciolate e pecorino grattugiato a julienne.
Con questa ricetta partecipo al contest It’s Xmas Time

7 Comments

  1. Hai assolutamente ragione dovremmo far fiorire in ogni regione di Italia queste idee che portino l'eccellenza dei nostri territori alla ribalta,tutta la mia stima per questo progetto.Ti dico che ai miei occhi hai confezionato un piatto che trovo di una raffinatezza unica,delizioso, succulento,davvero spettacolare,complimenti!
    Z&C

  2. sono d'accordo con te. Largo si, ai giovani e alle nuove idee. In Italia abbiamo bisogno di persone che sappiano mettersi in gioco, in maniera corretta , riacquistando così la fiducia che adesso ci manca.
    I giovani che lavorano valorizzando la nostra terra e tradizioni, sono meritatevoli di attenzione e anche il tuo piatto, merita molto. Sapori decisi e gustosi 🙂
    Buona giornata,
    Anna

  3. Ho sentito dell'abbinamento di zucca e castagne.. che è buonisimo!!! e tu tirpesenti con questi ravioli????? quanto darei per assaggiarli.. Ottimo condimento anche.. proprio brava! un bcione

  4. Ho preso nota di tutto per figlia è una figata,….scusa, per me un pò meno non posso la zucca troppo dolce e le castagne non le digerisco,…pazienza. Buona giornata

  5. Io direi che hai fatto molto con questo piatto, saporito, fine con abbinamenti favolosi!!!!
    sai che anche io preferisco la vigilia? forse perche' l'ho sempre trovata piu' intima e coccola….
    un bacio

  6. Ciaoooooooo!!!
    Come stai bella donna???
    Era troppo tempo che non riuscivo a passare di qua!!
    Che meraviglia di ricetta hai fatto, mi piace tantissimo!
    Zucca e castagne mi piace, mi piace!!
    Un bacio! Roby

Ogni commento é gradito