Le Bollicine di Sara Bistrot, una perla in Via Tuscolana

Sara Bistrot

Da pochi giorni ha aperto a Roma, in Via Tuscolana,  Le Bollicine di Sara Bistrot. Un localino delizioso che porta il nome di una giovane e bella sommelier Sara Blandamura che insieme al marito Alessandro Milizzi propone un’idea di cucina gourmet abbinando a buon cibo made in Italy e non solo, vini ad alto livello e un servizio curato e accogliente. Valore aggiunto del Bistrot è l’Enoteca storica accanto, stiamo parlando dell’Enoteca Bomprezzi (fondata nel 1957), dove 4mila etichette sono a disposizione di chi non dovesse trovare gradimento nelle 100 proposte in carta servite al calice. Fare un giretto tra gli scaffali dell’Enoteca lo consiglio e se si trova la bottiglia del cuore si può portare con le proprie mani a tavola pagandola a prezzo dello scaffale.

Enoteca Bomprezzi

Piacevole la cucina a vista dove poter assistere alle grandi manovre dello chef pugliese Domenico Abbrescia con la consulenza dello chef Fabio Toso. Qui trovate il menu, un elogio a materie prime eccellenti, selezionate con cura dai proprietari e protagoniste di una carta che abbraccia terra e mare (e le stagioni). Piatti di carne e di pesce (caldi e freddi) ma anche vegetariani. A mettere però tutti d’accordo c’è La gastronomia di Sara…: una speciale raccolta di prodotti – salumi, formaggi, latticini e prelibatezze ittiche – firmati da alcuni dei più noti artigiani del gusto, come Calvisius, Upstream, Spigaroli e Carmasciando. Si va dalla Variazione di salmone
Upstream (reale, ventresca e tartare) alle Alici del Cantabrico, dalla Burrata di Gioia del Colle alla Mozzarella di Bufala campana; dal Capocollo di Martina Franca al Culatello di Zibello Dop ‘Oro Spigaroli’ 24 mesi (presidio Slow Food), fino alla selezione di formaggi italiani e francesi. Tra i formaggi italiani assaggiati durante l’inaugurazione ala stampa, troviamo una selezione dell’azienda Carmasciando, situata tra il comune di Rocca San Felice e Guardia Lombardi in provincia di Avellino. In quest’area si concentra l’allevamento, la produzione e l’affinamento di prodotti eccezionali.

Sara Bistrot selezioni formaggi

Sara Bistrot_cibo

A parte i pasti convenzionali da Sara potrete anche fermarvi per un tè, una pausa tra amiche, una merenda dolce o salata. La selezione di tè e tisane Dammann Frères, tra le maison del tè più antiche d’Europa, qui  è possibile scegliere tra una ventina di tipologie, spaziando dai tè neri a quelli neri aromatizzati, dai tè verdi a quelli oolong, fino alle tisane. Capitolo a parte meritano i dolci, che nel menu de Le Bollicine di Sara bistrot la fanno da padrone sia nella golosa sezione Con un poco di zucchero la pillola va giù.. che nella lista riservata alla merenda pomeridiana: nel primo caso, c’è da leccarsi i baffi tra Crème brûlée allo zenzero, Cremoso al cioccolato, pere, sfoglia caramellata e polvere di amaretti e l’Assortimento di pasticceria secca; nel secondo troviamo invece un tripudio di torte (lemon pie, apple pie, ciambellone, crostata, Mississipi mud cake) che si alterna a qualche idea rigorosamente salata, come il Club Sandwich e la focaccia ripiena.

Sorrisi, competenza, ottimo cibo e bollicine sono la formula vincente di questo Bistrot. Anche l’offerta economica è equilibrata: una cena intorno ai 35 euro e un’aperitivo con tagliere sui 20 euro.

ORARI

Le Bollicine di Sara è aperto dal lunedi al giovedi dalle 17:00 alle 23:00 mentre il venerdi e il sabato dalle 17:00 alle 24:00; la domenica è chiuso

Le Bollicine di Sara bistrot
Via Tuscolana, 898 – 00173 Roma
Tel.: +39 06 5184 4727
mail: info@lebollicinedisarabistrot.it – web: www.lebollicinedisarabistrot.it

 

Ogni commento é gradito