Gelato alla vaniglia con frutti di bosco…I must have Dalani!

Gelatoallavanigliaconfruttidibosco
A chi non piace l’Estate alzi la mano? A nessuno vedo…. 😉
E’ la stagione per eccellenza!
Diciamolo, l’estate è simbolo di libertà: dai vestiti, dai grigiori dell’inverno, dalle inibizioni, è la stagione più trasgressiva dell’anno ma in una cosa siamo tutti d’accordo: il cibo fresco!
 
In estate ci piace poco usare i fornelli ma l’appetito non ci abbandona, anzi è spesso la scusa per invitare gli amici, stare in piedi fino a tarda sera e mangiare cibi colorati, sani e sopratutto freschi!
 
E un banchetto che si rispetti cosa vuole per essere perfetto?
Naturalmente sfoggiare i nostri acquisti su Dalani!
 
Ma avete visto che colori meravigliosi hanno? Bellissime idee per le nostre tavole, la nostra cucina i nostri giardini o coloratissime notti!
 
Giochiamo un pò!
Che colore preferite sulle vostre tavole?
A me piacciono i colori  neutri, perchè in questo modo il cibo risalta di più in tutta la sua naturale bellezza! Posso divertirmi a scegliere fiori colorati per abbellire ancora di più la mia tavola e rendere la convivialità un rito irrinunciabile!
 
Guardate che esempio solare ho trovato in casa Dalani
 
Può essere un giardino, un terrazzo o anche l’interno di un appartamento ma quando si hanno oggetti come questi la voglia di stare insieme aumenta.
 
D’estate la parola chiave è leggerezza, toccare i fornelli il meno possibile, evitare le lunghe cotture, i grassi e orientare la nostra alimentazione prevalentemente su cibo crudo: pinzimoni, insalate di frutta e verdura, carpacci e crudi di pesce.
 
Avete mai provato la frutta con la carne?
 
Per esempio sono ottimi gli spiedini con pollo e ananas da cuocere sulla bistecchiera appena unta!
Il momento stagionale è questo e aiuta il nostro organismo ad espellere le tossine e a rigenerarsi.
 
Dalani ha voluto dare maggiore risalto al concetto di alimentazione estiva per cui ha stilato una classifica: la top ten dell’estate
e tra cereali, tacchino, ciliege, anguria, carote, cetrioli, peperoncini, frutti di bosco, pesche albicocche e gelato  io ho voluto dare il mio contributo, unendo due di questi preziosi consigli per aiutarvi a scegliere una parte di un ipotetico menù tra amici:
un gelato semplice fresco, sano, veloce con tanta frutta fresca e senza gelatiera, per unire insieme due concetti, la semplicità con la salute.
Ho scelto, per l’occasione, i frutti di bosco che in questo periodo regnano sovrani nei nostri mercati ad arricchire la già ampia scelta di frutta.
Il mirtillo nero particolarmente ricco di acido folico, rafforza la struttura dei capillari e ne migliora la struttura, migliorano la vista; i lamponi antinfiammatori, diuretici, rinfrescanti aumentano le difese immunitarie: le fragole con altissimo contenuto di vitamina C e ricca di calcio, ferro e magnesio, particolarmente adatte per combattere il colesterolo.
Vi ho fatto venire la voglia di provare? Questa è una ricetta della famosa Martha Stewart ma ho giocato con una variante dopo aver provato più volte la sua versione originale. Ho sostituito una parte di panna con lo yogurt alla vaniglia, conferendo quella piccola nota acida che attenua, secondo me, la dolcezza eccessiva del latte condensato e eccolo qui:
Gelato alla vaniglia con frutti di bosco
 
un barattolo di latte condensato 
(pesa 397 g lo trovate nello scaffale del latte a lunga conservazione)
350 gr. di panna fresca
1 barattolino di yogurt alla vaniglia del Madagascar 
(esistono ottime marche che ne garantiscono il profumo)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia 
(ho il mio che preparo con le bacche usate immerse nell’alcool puro)
2 cucchiai di liquore 
(ho usato del limoncello ma potete usare del rum o altro)

 

Versate in una ciotola il latte condensato insieme all’estratto di vaniglia, al liquore e allo yogurt. Mescolate bene. Ora montate ben ferma la panna e mescolatela, con movimenti dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarla troppo cercando di rendere il composto vellutato. Io ho utilizzato per la forma uno stampo ad anello foderato di acetato e l’ho lasciato compattare in freezer, altrimenti potete usare uno stampo in silicone rettangolare tipo “Viennetta” facile poi da sformare.
Questo gelato ha la particolarità di non diventare duro perchè sia la presenza dell’alcool che del latte condensato impediscono la cristallizzazione. Portatelo in tavola all’ultimo minuto già guarnito di frutta e riposto di nuovo in freezer prima di essere servito.
Tutto qui! Più semplice di così?
Vi consiglio di servirlo sulle meravigliose alzatine che ci offre Dalani e dove ce ne sono di deliziose. Guardate questa cos’è!
Oppure nelle coloratissime coppette con deliziose palettine in acciaio colorate al posto dei cucchiaini.
Se decidete come di me di fare una forma rotonda sarete costretti a servire le fette su piattino e cosa c’è di meglio che sceglierli tra le molteplici varietà e colori offerti dal sito Dalani? Ci sono da tutti i prezzi anche in plastica colorata adatta per lavastoviglie.
Insomma vi consiglio di trascorrere una buona mezz’ora alla ricerca di ciò che può farvi felice! Sì perchè parliamoci chiaro, a noi blogger cuciniere non c’è niente che ci fa più felici di un props che valorizzi non solo la nostra ricetta ma anche le nostre foto!
 
 
https://www.dalani.it/i-must-have-dellestate/

1 Comment

  1. Che bei colori è vero!!!! Io amol'estate proprio per questo.. I miei colori preferiti sono i pastello.. in particolare turchese lilla e ciliegio (si capisce un pò dal mio blog?).. Tu hai dato un ottimo contributo con quel gelatone! :-****

Ogni commento é gradito