Pumpkin pie a modo mio

tortazucca

 

Dolcetto o scherzetto? Dolcetto naturalmente e questo dolce è veramente ottimo! L’ho portato come omaggio alle mie allieve…..Essì tornano i miei corsi di cucina a Villa le Palme a Roma zona Infernetto. Abbiamo iniziato ieri con un menù decisamente invernale: castagne, maiale, cavolo rosso e patate sono stati gli ingredienti principe della nostra lezione. Le foto dei corsi che ho tenuto sempre alla Villa nella passata stagione li trovate su facebook (natosottoilcavolo). Una giornata veramente piacevole, come sempre del resto, trascorsa in allegria a lavorare insieme intorno ad un tavolo. Ritornando al “terrificante” dolcetto, nel momento in cui è stato assaggiato è sparito, e il povero ragnetto è rimasto orfano della sua ragnatela di sugar paste:-(! E’ una versione rivisitata da me di una tipica torta americana la pumpkin pie: avevo la zucca, avevo della ricotta, avevo le 4 spezie della Ducros (cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano) e insomma  ho radunato il tutto su una basa di frolla fine e……
Ha fatto un figurone sul tavolo allestito per ospitare le mie allieve! Quindi non mi resta che postare la ricetta e mi raccomando se volete che ne avanzi un pò anche per voi fatene due…fidatevi!;-)

Pumpkin pie

Pasta frolla fine
250 gr. di farina
150 gr. di burro freddo
110 gr. di zucchero a velo
2 tuorli
un pizzico di sale

Ripieno
500 gr. circa di zucca senza buccia
150 gr. di zucchero di canna
2 uova intere
100 gr. di ricotta
2 cucchiani di “le 4 spezie” della Ducros (lo trovate al supermercato)

Preparare la pasta frolla: mettete sul tavolo la farina, tagliate il burro a pezzetti e cominciate  a sfregarlo fra le dita con la farina. Quando avrete ottenuto uno sfarinato allargatelo a formare una fontana. Qui versate lo zucchero a velo pesato, le uova e il pizzico di sale. Impastate lo stretto necessario per amalgamare gli ingredienti e una volta finito avvolgetelo con carta forno e tenetelo in frigo. Ora passiamo al ripieno: cuocere la zucca  al forno avvolta da carta stagnola (a 180°C per 40 minuti circa). Una volta cotta metterla a scolare per una mezzora almeno. Poi versare nel mixer la polpa, la ricotta, le uova, le spezie e lo zucchero di canna, far andare fino a rendere omogeneo il composto. A questo punto stendere la frolla e foderarci una teglia idonea da 24 cm. versare il composto di zucca e mettere in forno già caldo a 180°C per almeno 40 minuti. Lasciare raffreddare e poi decorare a piacere! Terribile Halloween a tutti!!!
Con questa ricetta partecipo al Contest This is Halloween di Le torte di Belinda e il Laboratorio di Manu e al Contest di Barbara Un giorno senza fretta

9 Comments

  1. ma che bello tieni dei corsi di cucina??il mio sogno è quello di riuscire a partecipare ad almeno uno ma qui nella mia zona non se ne trovano..peccato!!
    bella la torta..e chissà che buona!

Ogni commento é gradito