Insalata con coniglio a vapore e lamponi

20120701_182427

 

Mi è piaciuto molto preparare questo piatto, è stato un’esperimento o meglio una sfida….con chi? Beh, ho voluto partecipare al contest di Lara “Io amo i Lamponi…e tu?” e lo sapete quali sono gli ingredienti obbligatori? Lamponi e zucchero di canna! Farci un dolce mi sembrava abbastanza scontato….dai, qualcosa si trova! Ma il salato?……A dire il vero Lara ha concesso di omettere lo zucchero di canna per il salato….ma io ho voluto provare lo stesso e mi sono proprio piaciuta!:-)) Tra l’altro ho pensato ad un piatto dietetico quindi leggero e fresco e poi come potevo non partecipare ora che ho la mia magnifica pianta di lamponi con il mio dolcissimo raccolto quotidiano?

Ehmmm, si ho anche i pomodori….e tante altre cose!!:-)) Quindi tornando a noi come potevo non esser tentata? Infatti se vedete i lamponi del piatto non sono cicciotti e tutti uguali come quelli comprati, i miei sono un pò più piccoli forse più bruttini ma non sapete che sapore!! Vai con la ricetta:
 
Insalata con coniglio a vapore e lamponi
 
2 cosce di coniglio disossate
20 circa foglie di basilico (dipende dalla grandezza)
1 arancia (solo la scorza)
1 cucchiaio di pinoli
1 limone
mezzo bicchiere di aceto ai lamponi
2 cucchiai di zucchero di canna
200 gr. circa di lattughino misto
olio extravergine, sale e pepe
 
HO disossato le cosce…Un pò laborioso ma ci si riesce, le ho ben pulite da grassetti vari, tendini e ho cercato di schiacciarle un pò con un batti carne tra due fogli di carta forno. Ho pelato un’arancia con il pela patate (solo la parte arancio), e le bucce le ho sbollentate in acqua in ebollizione per 3/5 minuti. Poi le ho scolate e tagliate a julienne. Ho tostato i pinoli in un padellino antiaderente e ho ottenuto il succo dalla spremitura del limone. Poi ho iniziato ad assemblare le cosce: ho bagnato con il limone la polpa,  ho aggiunto il sale, il pepe, le foglie del basilico, i pinoli e la scorza d’arancia. 
Ho arrotolato ben stretto ed ho avvolto in carta pellicola chiudendo a caramella. Poi le ho sistemate nella vaporiera o, per chi non l’avesse, nel cestello delle verdure a vapore, e le ho fatte cuocere per 30/40 minuti. 
Poi le lasciate fuori dal frigo per un pò, ovviamente, e poi in frigo per almeno 2 ore così la carne si compatta bene. Nel frattempo ho preparato la riduzione di aceto e zucchero. I due ingredienti in un pentolino e sul gas moderato, fino a riduzione e successiva caramelizzazione, deve risultare denso ma non troppo perché più raffredda e più diventa solido….insomma regolatevi per bene! 
Trascorso il tempo necessario ho affettato sottilmente il coniglio, ho sistemato l’insalatina in un bel piatto con poco olio e sale, sopra le fette di carne, qualche lampone quà e là e la magnifica riduzione di aceto e zucchero…..veramente sfizioso il contrasto! Provare per credere!:-)
 
 
 
 
 
 
 

 

2 Comments

Ogni commento é gradito