Il Molise esiste! Pasta La Molisana e 17 Foodblogger: la sfida abbia inizio!

600x600_contest

Da quando ho aperto il blog non ho mai voluto collaborazioni…non so non mi piace..mi vergogno, non sono capace, non mi va di cercare, chiedere, scrivere…Con La Molisana è nato tutto per caso un paio di anni fa ad una manifestazione. Da allora c’è stato un interesse reciproco ma più dettato dall’affetto, dal rispetto e dalla stima reciproca che commerciale. 
La spinta che mi ha portato ad approfondire i rapporti con questo brand è stata lei Rossella Ferro la responsabile marketing: bella dentro e fuori Rossella ha trascorso con me un intero pomeriggio, parlando e sopratutto interessandosi alle mie aspirazioni e alla mia passione per la cucina che condivide a pieno. I suoi collaboratori poi sono energia pura, un’energia che lei trasmette con il fuoco che sprigiona dagli occhi quando parla della sua azienda.

Sono giovani, tutti, e tutti pieni di entusiasmo. Un motivo ci sarà?! L’azienda ha avuto periodi difficili in passato ma grazie all’acquisizione da parte della famiglia Ferro e del loro Molino, sopratutto dalla forza della famiglia intera, ha avuto un’impennata fino a diventare un colosso sul mercato. Tutto questo solo in nome della qualità, della saggezza, dell’unione, della lungimiranza, dell’inventiva, della genialità….menti sveglie, preparate, attente al mercato ma anche al cuore della gente.
La loro attività non è solo basata sulla corsa alle vette dei mercati azionari ma alla valorizzazione della loro terra il Molise, al rispetto per l’ambiente, al sociale (con i loro progetti sostengono economicamente la Cooperativa Sociale e finanziano gli studi universitari di giovani meritevoli con difficoltà economiche), alla curiosa “Sartoria della Pasta” con il quale La Molisana ha deciso di raccontare la qualità del suo prodotto accostando l’eccellenza alimentare a quella sartoriale. Gli abiti confezionati da giovani talenti della moda hanno incuriosito, affascinato e stupito migliaia di persone.
Tutto questo che vi ho appena raccontato, e non solo, è La Molisana, è una terra: il Molise, troppo nascosta, quasi inesistente dal panorama turistico e pubblicitario. 
Natura, storia, arte, antiche tradizioni e gastronomia sono i tesori di questa terra ancora poco conosciuta. 
La sopravvivenza di usi e tradizioni, di attività artigianali e antichi mestieri altrove scomparsi  è una caratteristica unica della regione, che rende il Molise un “piccolo mondo antico”.
Il Molise ha tutto: un litorale che presenta spiagge sabbiose, circondate da vegetazione mediterranea e un mare limpido e pulito; il suo territorio, prevalentemente montuoso e collinare è solcato dai caratteristici “tratturi”, i percorsi storici della transumanza che uniscono i pascoli abruzzesi con quelli pugliesi….una Regione piena di Storia e passato duro, quello delle conquiste di chi sa di avere alle spalle solo la forza di volontà e la voglia di riscatto.
Una Regione che lavora sodo, dove racchiude una grossa fetta di eccellenza enogastronomica, tutta da scoprire, da assaporare, da comprendere.
Per noi foodblogger che abbiamo avuto la fortuna di conoscere alcuni di loro, posso dire che la caratteristica che li unisce è la fierezza, quella luce che si accende quando parlano dei loro prodotti e della fatica e della storia della loro famiglia, della cura che mettono nel migliorare, sempre! Quasi come se cercassero un riscatto continuo, uno spazio sofferto e sudato nel panorama nazionale.
Quando basterebbe solo una Politica Regionale volta agli interessi di chi lavora, di chi investe le proprie attitudini, soldi, famiglia. 
Signori politici locali! 
Svegliatevi avete l’oro in casa!
Diffondete il vostro tesoro, aiutate i vostri cittadini! Non esistono solo al momento delle elezioni ci sono sempre lì, tutti i giorni a combattere con voi e con le asperità del terreno e del clima!
Esistono paesi europei che non hanno nulla, magari uno o due prodotti di punta e fanno fuoco e fiamme per valorizzarli spendono capitali! Voi non dovreste fare nulla solo dare ascolto a voci e racconti come umilmente abbiamo fatto noi.
Possiamo fare poco per contraccambiare una cotanta accoglienza ma ciò che sarà in nostro potere fare faremo. Sarà una piccola voce ma insieme diventerà un rumore, forte e chiaro!
Questo sarà il nostro #Molisecalling!
Da oggi partiranno una serie di azioni di marketing territoriali per le produzioni d’eccellenza della Regione Molise, questa sarà la mission futura de La Molisana!
Questo è il momento! 
Fare parte a pieni titoli del panorama Nazionale, ora, alla partenza 
dell’EXPO 2015. 
Tutto questo per dire: ci sarà anche il MOLISE!
Alcune aziende di punta per i loro eccellenti prodotti hanno deciso di rappresentare il Molise e l’Italia nel Mondo grazie alla vetrina mediatica messa a disposizione da La Molisana. 

Abbiamo avuto l’onore di conoscere il pluripremiato Olio di Marina Colonna (il loro eccezionale olio classico incontra le spezie e la frutta offrendo un mix ideale per  far scatenare la fantasia in cucina); i vini della Cantina Cianfagna (deliziose persone, ciao Vincenzo!) con il loro Tintilia antico vitigno autoctono delle province di Isernia e Campobasso e la sfida produttiva con il rosato, pregevole!; il Caseificio Di Nucci (Franco una persona dolcissima con la passione di chi questo lavoro lo ha respirato da sempre); il tartufo Sapori di Bosco Molisani (la rappresentante Sabrina Di Marco una ragazza piena di passione, mi ha fatto innamorare della loro azienda e politica di lavorazione artigianale).

Questo è il progetto “#Molisecalling: il senso dell’eccellenza“:
La Molisana con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di Campobasso.

Il Molise esiste!

Ecco la nostra collaborazione da cosa nasce! Si poteva dire di no?

17 Foodblogger presenteranno una sfida on line e il tema sarà
La semplicità di ritorno!



Ebbene si! In un momento in cui in tv imperversano trasmissioni di Masterchef o presunti tali in cui la fantasia spesso cozza con la realtà, La Molisana vuole ricondurci ai valori semplici come la loro terra. Valori che spesso vengono messi da parte per dare spazio alla folla corsa giornaliera e settimanale a non si sa bene cosa…
E quindi che sfida sia! 
Forza ragazzi aiutiamo il Molise al grido della semplicità!
Aspettatevi grandi cose…..noi siamo già al lavoro!!!!

Un ringraziamento a tutto lo staff de La Molisana in particolare a Rossella Ferro con la sua eleganza ed ospitalità ci ha fatto sentire a casa nostra; Flavio Ferro, Responsabile Stabilimenti del Gruppo che con pazienza e professionalità ci ha illustrato tutta la catena produttiva; Fabrizio Savigni, Relazioni Pubbliche e Media Relation, grande Fabry: organizzazione impeccabile e mente creativa; Francesca Di Nucci, Marketing Strategico, dolcissima, solare e dinamica donna e Damiano Piccirillo (il primo Molisano de La Molisana non si scorda mai! ciao carissimo!)

   #molisecalling e #pastalamolisana saranno gli hastag da utilizzare

2 Comments

  1. Complimenti Sabrina, ho appena letto la bella notizia su Fb 🙂
    La pasta molisana comunque la uso spessissimo anche io, e mi fa piacere che stia prendendo piede…al super sento anche delle vecchiette dirsi tra di loro "è meglio della De Cecco" hihihi 😀
    E delle vecchiette bisogna sempre fidarsi,no?
    Un bacione!
    L.

Ogni commento é gradito