Mama frites e lo show cooking de l’Oste a Borgo Pio

IMG_20150513_191412_2
Quando la caparbietà, la forza di volontà e la voglia di normalità ti fanno studiare e ricercare per trovare la formula magica per salvaguardare gusto e salute, nasce Mama frites! Un locale gluten free dove finalmente anche chi ha questa problematica, grazie a Marcella Navarro, può gustare in tutta libertà un bel fritto napoletano concedendosi cuoppi di mare e di terra, stracotti di pollo e patatine, filetti di baccalà, frittate di pasta, calzoncini e pizzette fritte, crocchè, suppli, risotti e anche dolci tipici, sempre fritti come le graffette, bombette e scugnizielli. Ci sono voluti anni di prove e di lavoro con un tecnologo prima di trovare la formula giusta. La sua miscela comprende solo farine naturali, completamente prive di glutine come la farina di mais o di riso e con lievito madre creato appositamente con farine prive di glutine. 

Due sono i punti vendita uno a due passi del Vaticano, a Borgo Pio e da marzo 2015 in Vicolo de’ Cinque a Trastevere con panini cucinati sulla piastra, le lasagne street food e frullati di frutta e verdura. Il menù comprende anche birre artigianali gluten free e una discreta selezione di vini.
Nella sede di Borgo Pio Mama Frites ha ospitato un simpatico show cooking con lo Chef Massimo Pulicati, proprietario del ristorante l’Oste della Bon’ora a Grottaferrata. Chef Pulicati ha portato due delle sue specialità, sempre attento al mondo delle intolleranze: il Carcotto e la Crema Maria Luisa. Il Carcotto è un carpaccio di punta di petto cotto a bagno maria per 5-6 ore e aromatizzato. Paragonarlo alla porchetta direi che è quasi riduttivo (perdonatemi ma non sono una grande estimatrice della porchetta!!) perchè il Carcotto è deliziosamente delicato, morbidissimo, salato e speziato al punto giusto. 
Godi nell’addentarlo e l’accoppiata con lo specialissimo pane gluten free prodotto con farina deglutinata, farina di mais e alta percentuale di acqua è stato un tripudio. Non dimenticherò facilmente quel pane!

La seconda dimostrazione dello show cooking è stata la Crema Maria Luisa sapientemente descritta dalla storica collaboratrice dello Chef Pulicati la simpaticissima Martina Orti.

Ottime le bombette sempre gluten free e realizzate secondo ricetta napoletana che chiede patate nell’impasto in quantità maggiore rispetto alla farina! Con la crema, preparata con ingredienti di prima qualità e amido di mais ne fanno una golosità per chiunque: intolleranti e non!
Questa la dimostrazione che l’alimentazione senza glutine può essere di gusto e ricercata, sfatando il luogo comune che vuole limitazioni da ogni dove. Un’idea di cibo sano per tutti!
Grazie all’ufficio stampa 

2 Comments

Ogni commento é gradito