Dahl Indiano e basmati alla curcuma per l’Abbecedario Culinario Mondiale

PB058654_1_1
Siamo al secondo appuntamento del viaggio intrapreso da un gruppo di pazze armate di mattarello e parannanza l’appuntamento mensile dell’Abbecedario Culinario ideato da Aiuolik e destinato ad un’ambasciatrice d’eccezione la nostra star Cinzia Martellini Cortella appunto del blog Cindystar.

Come per Samoa anche questa volta ho voluto chiedere lumi sull’India al mappamondo interattivo di mio figlio che ho adottato come mascotte per le mie ricette dell’Abbecedario Culinario Mondiale. Ci divertiamo ed impariamo piccole nozioni. Qui il video

Questa invece è la ricetta che ho scelto, una ricetta vegetariana che ho fatto più volte perchè adoro le lenticchie e questo modo di presentarle così speziato e gustoso fanno di questo piatto un piatto unico e bilanciato. La mia chef Necci Bertini (la mia insegnante di cucina) in una delle sue lezioni ci ha fatto conoscere questo piatto e gli ingredienti che lo compongono, il metodo di cottura e l’immancabile riso d’accompagno.

 Dahl Indiano
 Ingredienti per 4 persone
 200 gr. di lenticchie decorticate rosse (le mie erano miste)
 2 cucchiai di olio o burro ghee* (io olio extravergine)
 1 cucchiaio di semi di cumino
2 chili verdi freschi
  1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
1 cucchiaio di coriandolo in polvere
 1 mestolo di passata di pomodoro
  1 cucchiaio di foglie di coriandolo (io prezzemolo)
1  cipolla tagliata a pezzetti
                        sale q/b                         
  200 g. riso basmati
1 cucchiaio di curcuma
*Burro chiarificato, cioè privato della componente acquosa del siero

  Lessare le 
lenticchie decorticate.
 In una padella saltare cipolla e unire i semi
di cumino. Tostare e aggiungere le lenticchie.
 Aggiungere il pomodoro, il coriandolo, i chili
verdi tagliate a a rondelline, lo zenzero grattato ed il sale.
 Fare andare per insaporire bene e amalgamare
gli ingredienti, deve rimanere un composto semi fluido (quindi aggiungere alla fine un poco di acqua di cottura delle lenticchie) e speziato
Preparare
riso basmati mettendo un cucchiaio di curcuma nell’acqua per colorarlo e profumarlo. Presentare riso e lenticchie in due
scodelle cosi da servirsi entrambi  a
piacere del commensale o nello stesso piatto vicini.

La spezia principe di questo piatto è senza dubbio il cumino
I semi di cumino provengono da una delicata pianta annuale originaria del Mediterraneo orientale e dell’Africa del nord. E’ una spezia molto antica, menzionata nel Vecchio Testamento e usata ampiamente sia nei tempi antichi che attualmente. 
Delicatamente aromatico, il cumino è un ingrediente fondamentale nelle cucine dell’Africa del Nord, del Medio Oriente e dell’India. 
Qui, infatti, è un ingrediente importante di molte miscele di curry e di numerosi piatti, ed è usato in bevande dissetanti preparate con acqua e tamarindo.
Una leggera tostatura impartita ai semi in una padella senza condimenti ne esalta l’aroma e il sapore.

Con questa ricetta all’appuntamento mensile dell’Abbecedario Culinario Mondiale

6 Comments

  1. O_O signur che buone le lenticchie cucinate così.. speziate.. e con quel risotto ad accompagnare il tutto!!!! .-) sei troppo brava! baciotti

  2. Bella presentazione per una ricetta davvero interessahte, non conscevo il dahl, ma adoro le spezie e il basmati per non parlare delle lenticchie, la rifaccio sicuramente…
    p.s. ho cercato le lenticchie rosse per fare le dosa al bio, al supermercato, dappertutto e poi venerdì in un negozietto di bangla ne avevano un sacco enorme, ne ho comprate un chilo…baci

  3. Ottimo veramente solo non posso usare il burro chiarificato in quanto in sostanza rimane solo il grasso e non posso quindi burro poco ma intero. Preso nota adoro le lenticchie. Buona settimana.

  4. mmm….mi piace! E' un genere di cucina che amo e a cui mi sto avvicinando sempre di più! Anche perchè si tratta di preparazioni fondamentalmente sane, in cui il gusto è dato soprattutto dalle spezie invece che dai grassi!
    Complimenti!

Ogni commento é gradito